L’anima e la pagnotta

Ogni Potere si nutre della complicità di chi, scopertone il ridicolo e di conseguenza il marcio occultato in tanta salute propagandistica, per paura o per interesse fa finta di niente e invece di deriderlo apertamente lo disprezza solo fra sé e sé sicuro di salvarsi l’anima e la pagnotta e, così facendo, contribuisce all’ascesa conclamata di questo Potere, al suo suffragio universale, alla sua sempre più compiaciuta e distruttiva e brutale autocelebrazione, la quale non è mai ingenerosa con quanti, illudendosi di ricattare il Potere del momento per riscattarsi e riempirsi la madia per sempre, a poco a poco si lasciano ricattare e svuotare la vita a man bassa.

 

(da Casanova di se stessi, di Aldo Busi)

Annunci

3 pensieri su “L’anima e la pagnotta

  1. Ho postato più in giù (E più non dimandare) alcune divertenti e interessanti osservazioni sulle Direzioni regionali (56) risultanti dall’ultimo organigramma approvato dalla Giunta regionale, che senz’altro vi indurranno a meditare sui gravi e onerosi compiti che pesano sulla dirigenza regionale, ogni qual volta avrete occasione di imbattervi in qualche suo rappresentante (poi qualche eccezione c’è sempre, ma adesso ci penserà Brunetta, oppure Rollandin, che li obbligherà a timbrare, come ha fatto Grimod in comune di Aosta).

  2. The times are changing (? non so l’inglese)
    che simpatico incontrare un uomo del Potere per strada, Voyat (quello della camicia nera a striscioline bianche), che apostrofa un conoscente, in perfetto francoprovenzale, dicendogli: “hai visto che le cose stanno già cambiando?”
    Ma non ha vinto le elezioni la stessa maggioranza che governava prima?

  3. oggi, commentando con amici i retroscena degli incarichi dirigenziali in regione, convenivamo tutti sul fatto che non avremmo mai creduto che, anche e soprattutto ai piani considerati “nobili” della VDA, ci fossero tante persone, apparentemente “al di sopra di ogni sospetto”, disposte a vendere l’anima per un tozzo di pane.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...