Si può masticare

Ricevo da Zia Lari.

rollandin9

.

Annunci

4 pensieri su “Si può masticare

  1. Rollandìn (più o meno alla francese) o Rollandin (più o meno all’italiana)? In val di Ayas gli autoctoni dicono Rollandin (più o meno all’italiana).

  2. forse anche il PTP (Piano Territoriale Paesistico) si può masticare.
    se a qualcuno può interessare, ho inserito un commento a proposito di turismo e PTP nel blog di Fabrizio Favre, in cui rilevo le gravi(ssime) inadempienze della Regione nell’attuazione del PTP medesimo in questi dieci anni (decorsi dieci anni, il PTP è formalmente scaduto e soggetto a revisione, ai sensi di legge). E’ un argomento molto tecnico a cui si era accennato, di sfuggita, in passato, anche su questo blog.

  3. anche i segretari comunali ormai si possono masticare.
    ah, che cosa tocca fare ad un segretario comunale (Artaz, segretario comunale di Antey-Saint-André e La-Magdeleine): anche candidarsi (= aprire giochetti) per la presidenza dell’Union! c’è ancora un segretario comunale che non sia al servizio dell’Union e compagnia, ma al servizio dei cittadini e della legge?
    che invece Curto, difensore civico (sulla carta) fosse fosse ampiamente masticabile lo sapevamo già; adesso ad un cittadino, sulla Stampa, che a lui si era rivolto, risponde seraficamente: rivolgiti al TAR. Il cittadino ovviamente ringrazia e, grato del consiglio, si chiede: ma Curto, sta dalla parte del cittadino o sta burocraticamente dall’altra parte?
    Intanto veniamo a sapere che Curto, Cristoforo (si fa chiamare Christhophe) Cugnod (coordinatore), Sandra Bovo (capo ufficio stampa), tanto per fare solo alcuni nomi, sono tutti (o sono stati tutti) condannati a risarcire la Regione per danno erariale. Proprio come Rollandin, a cui è stato addirittura concesso di rateizzare il rimborso (chiederò anch’io la rateizzazione per il rimborso delle spese legali che il Tribunale, nonostante il riconoscimento di due anni di demansionamento non indennizzato, mi ha imposto verso la Regione).
    Eppure la Regione li ha tutti premiati per evidenti meriti e capacità.
    Che sia una questione di sistema?
    Per fortuna che d’ora in poi ci sarà l’onnipresente pensionato Vagneur a giudicare l’operato dei dirigenti.

  4. ho provato ad ascoltare, sul suo sito, il discorso di caveri (fa degli sforzi sovrumani per cercare di esprimersi in un similfrancese) al congrès, che loro chiamano national, dell’UV: dopo 30 sec. ho dovuto spegnere e lasciar perdere, non sopporto proprio più queste ipocrisie dei politici, i quali stanno ormai bene e si capiscono ormai solo più quando sono tra di loro. Per rimettermi a posto, son dovuto andare in gabinetto: ora sto meglio. Non chiedetemi pertanto cosa ha detto: se vi interessa soffrite il dovuto ed ascoltate il discorso (si fa per dire).
    ps: un commento, ingenuamente, sul sito di caveri, scrive una grande verità: il francese è la lingua dell’UV (e non dei valdostani), e caveri gli fa praticamente eco e conferma: al congrès UV si parla francese; che sforzi sovrumani, però!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...