Quali idee?

Al congresso “nazionale” Uv, Rollandin ha detto che il dibattito all’interno del partito deve essere sulle idee e non sulle persone. Come dire che non ci deve essere dibattito. Di idee, infatti, neanche l’ombra.
Tutti a ripetere come mantra le sciocchezze propinate dal pensiero unico “autonomista”. La politica valdostana, in particolare tra le forze di governo, è da anni nient’altro che una guerra fra bande, fra comitati d’affari, che si spartiscono i posti di potere e sottopotere. Le idee non sanno neanche più cosa siano.

Curioso anche il richiamo di Rollandin al fatto che “i confronti politici avvengano nelle sedi competenti”. A quale bar si riferisce?

Annunci

3 pensieri su “Quali idee?

  1. curioso e simpatico però l’intervento preliminare di Cerise, il quale sostiene invece che all’interno dell’UV non v’è pensiero unico: forse non ha ancora afferrato bene (o fa finta) il concetto. E’ forse convinto che ci sia il pensiero di Viérin, quello di Rollandin, ecc.

  2. quali idee? quelle di perron, ” le attuali alleanze sono un punto di partenza”, “sono nate altre forze autonomiste che bisognerà contrastare”, e via blaterando (?).
    La politica vola alto, sempre più in alto. Le parole di perron subito attenuate dal documento conclusivo che ripropone i “différents niveaux”. Temo che la più gran paura dell’UV, per le prossime elezioni comunali, siano gli altri movimenti autonomisti (Vda Vive e Renouveau), e non tanto il PD, a cui offriranno ponti d’oro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...