La sforbiciata

La busiarda, come viene affettuosamente chiamata La Stampa, prosegue la sua opera di disinformazione. Come avevo previsto nel mio post di ieri sera, infatti, ha CENSURATO la notizia che il teleriscaldamento di Aosta sarà alimentato anche dall’incenerimento dei rifiuti (cioè dei cosiddetti Cdr). Ecco cosa scrive Giampaolo Charrère, oggi 6 giugno 2009:

(…) La centrale di teleriscaldamento sarà posizionata vicino alla Cogne Acciai Speciali, nei pressi del quartiere Dora. Un parte del calore che sarà utilizzato arriverà proprio dall’acqua di raffreddamento dell’acciaieria. La centrale, dove è prevista anche la cogenerazione di energia elettrica, sarà alimentata pure da metano e cippato (scarti del legno). (…)

Ecco invece cosa c’era scritto sull’Ansa Vda ieri 5 giugno 2009:

“(…) La centrale, ubicata nell’area ex Cogne, nei pressi del Quartiere Dora, sarà alimentata con il Cdr derivato dalla valorizzazione dei rifiuti pre trattati meccanicamente, dall’energia derivante dagli impianti di raffreddamento della Cas, da cippato di legna e sarà dotata anche di due cogeneratori a gas metano.”

Una sforbiciata davvero precisina, neh?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...